Attività per Pasqua

Pasqua: lavoretti, schede didattiche, pregrafismo, disegni, biglietti di auguri, decorazioni, festoni, giochi, storie e poesie

In questo post potete vedere l’indice di tutti i materiali disponibili nel sito per Pasqua suddivisi per tipologia. Nel sito di Fantavolando ci sono tantissime attività per Pasqua:lavoretti, schede didattiche, pregrafismo, disegni, biglietti di auguri, decorazioni, festoni, giochi, storie e poesie

Cliccando sulla scritta azzurra sotto ogni immagine si apre il link al relativo post. Nei post troverete tutte le indicazioni e i modelli da stampare per realizzare le attività.

Il post viene aggiornato ad ogni nuovo inserimento di attività.

Pregrafismo, disegni e schede didattiche di Pasqua
Coloriamo i disegni. Le schede logico-matematiche di Pasqua. Grafismi di Pasqua.
Il coding di Pasqua. Pixel art di Pasqua.
Le parole di Pasqua.

 



Attività creative di Pasqua
Uova di Pasqua di cartoncino. Un simpatico pulcino. E’ nato un pulcino.
Mamma chioccia. Una ghirlanda con le campane. Un simpatico portatovagliolo.

 



 

Biglietti di auguri per Pasqua
I bigliettini di auguri per Pasqua.

 

 

 

Storie e poesie di Pasqua
La fabbrica di Cioccolandia. Poesie per Pasqua. Racconti di Pasqua.

 

 

 



 

Giochi per Pasqua
Il domino di Pasqua. Il memory di Pasqua.

 



Nel canale Youtube di Fantavolando sono disponibili tante animazioni e video utili per organizzare le attività con i bambini. Iscrivetevi al canale Youtube di Fantavolando e cliccate sulla campanella così vi arriverà la notifica di tutte le novità inserite.

Seguite Fantavolando anche su FacebookPinterest e Instagram per essere sempre aggiornati sulle novità!

Il materiale del sito Fantavolando può essere utilizzato liberamente per l’attività didattica in classe, ma per qualsiasi altro utilizzo come pubblicazione nei libri, partecipazione a concorsi, realizzazione di spettacoli, pubblicazione in altri siti o social (anche scolastici), ecc. è necessario chiedere l’autorizzazione scrivendo a info@fantavolando.it e specificando come si intende usare il materiale (vedi le Condizioni d’uso).