Il paese dei tre pavoni (storia animata)

La storia Il paese dei tre pavoni è molto amata dai bambini ed è disponibile anche nella versione animata visibile sul canale Youtube di Fantavolando. La storia offre lo spunto per introdurre i colori secondari.



Si ricorda che i materiali, i testi, le storie, le poesie, le filastrocche di Fantavolando sono originali e sono di proprietà degli autori. I materiali si possono utilizzare in classe con gli alunni lasciando i riferimenti relativi alla fonte ma non possono essere inseriti in altri siti, testi, social, concorsi, ecc. (vedere le Condizioni d’uso).



Dopo aver ascoltato la storia i bambini possono realizzare i personaggi per drammatizzarla.

Materiale: cartoncino bianco, pennarelli o pastelli, bastoncini, nastro adesivo, forbici.

  • Stampate i modelli dei tre pavoni sul cartoncino bianco e colorate i disegni.
  • Ritagliate i disegni e attaccate sul retro un bastoncino per muovere i personaggi.
Scaricate il modello. Scaricate il modello. Scaricate il modello.



Suggerimenti

Nel post “I tre pavoni magici” potete trovare il testo della storia e la scheda.

Nel post “Colori: schede, lavoretti, attività creative, storie, poesie, giochi, progetti” potete trovare l’indice di tutti i post presenti nel sito di Fantavolando con attività relative alla scoperta dei colori. 

Nel canale Youtube di Fantavolando sono disponibili tante animazioni e video utili per organizzare le attività con i bambini. Iscrivetevi al canale Youtube di Fantavolando e cliccate sulla campanella così vi arriverà la notifica di tutte le novità inserite.

Seguite Fantavolando anche su FacebookPinterest e Instagram per essere sempre aggiornati sulle novità!

Il materiale del sito Fantavolando può essere utilizzato liberamente per l’attività didattica in classe, ma per qualsiasi altro utilizzo come pubblicazione nei libri, partecipazione a concorsi, realizzazione di spettacoli, pubblicazione in altri siti o social (anche scolastici), ecc. è necessario chiedere l’autorizzazione scrivendo a info@fantavolando.it e specificando come si intende usare il materiale (vedi le Condizioni d’uso).