Le carte della primavera

Per favorire la capacità di scrivere possiamo proporre le carte con le parole della primavera. Stampando due volte i modelli e ritagliando le tessere si può ottenere anche un simpatico memory della primavera

Destinatari:

  • bambini della scuola dell’infanzia (5 anni), 
  • bambini della scuola primaria (classe prima),
  • bambini con bisogni educativi speciali delle classi successive.
Questa attività favorisce:

  • la capacità di discriminare alcune lettere.

Materiale occorrente:

cartoncino A4, pennarelli, forbici.

Procediamo come segue:

  • Stampiamo il modello sul cartoncino.
  • Coloriamo le carte e ritagliamole.
  • Mettiamo le carte in un sacchettino, invitiamo un bambino a turno a tirare fuori una carta, a nominare il soggetto rappresentato e a individuare la lettera iniziale della parola. Le carte possono anche essere incollate sul quaderno e le parole possono essere copiate.  

Per favorire l’inclusione:

Le carte sono disponibili anche nella versione colorata, i bambini possono nominare gli elementi rappresentati e indicare le lettere iniziali delle parole. 

 


Stampate le carte.

Stampate le carte colorate.

 


Stampate le carte.

Stampate le carte colorate.


 

Suggerimenti 

Potete trovare l’indice delle attività per la primavera disponibili nel sito di Fantavolando nel post Primavera: lavoretti, schede didattiche, attività per bambini, disegni, pregrafismo, storie, poesie, coding.

Iscrivetevi al canale YouTube di Fantavolando e cliccate sulla campanella così vi arriverà la notifica di tutte le novità inserite. Seguite Fantavolando anche su FacebookPinterest e Instagram per essere sempre aggiornati sulle novità!

Le schede, le storie, le poesie, i video, le attività e tutti i materiali di Fantavolando.it sono protetti dalla legge sul diritto d’autore. I materiali si possono utilizzare in classe per i bambini lasciando tutti i riferimenti agli autori e al sito ma non possono essere modificati/rielaborati, né inseriti in altri siti, blog, social, gruppi Facebook, piattaforme per la DAD, gruppi social, canale YouTube, ecc. e non possono essere utilizzati per concorsi, testi, spettacoli, canzoni, pubblicità, laboratori organizzati da enti/privati/associazioni/pedagogisti/psicologi o altri professionisti in genere, ecc. come indicato nelle condizioni d’uso.