Schede di storia classe terza: gli studiosi del passato

In questo post potete trovare delle schede didattiche per favorire la conoscenza delle figure professionali che studiano e interpretano le fonti per ricostruire il passato.

Destinatari:

  • bambini della scuola primaria (classe terza).
Questa attività favorisce:

  • la conoscenza degli studiosi del passato.

Materiali:

fogli A4, pastelli.

Procediamo come segue:

Spieghiamo quali sono le figure professionali che studiano e interpretano le fonti per ricostruire il passato. Successivamente invitiamo un bambino a turno a interpretare uno studioso del passato e a raccontare in che cosa consiste il suo lavoro, quali strumenti utilizza, ecc. 

Al termine proponiamo le schede didattiche.

Possiamo organizzare anche un lavoro collettivo per realizzare un cartellone:

  • Stampiamo i modelli con le immagini degli studiosi del passato, ritagliamo le immagini e coloriamole.
  • Incolliamo le immagini su un cartoncino colorato, accanto ad ogni immagine i bambini potranno scrivere in che cosa consiste il lavoro delle figure rappresentate o potranno aggiungere dei disegni. 



Stampate la scheda. Stampate la scheda.



Stampate la scheda. Stampate la scheda.



Stampate il disegno per il cartellone Stampate il disegno per il cartellone Stampate il disegno per il cartellone Stampate il disegno per il cartellone

 


Stampate la scritta per il cartellone

 


Suggerimenti

Nel post Schede didattiche scuola primaria: storia potete trovare l’indice delle attività e delle schede di storia per tutte le classi della scuola primaria. 

Iscrivetevi al canale YouTube di Fantavolando e cliccate sulla campanella così vi arriverà la notifica di tutte le novità inserite. Seguite Fantavolando anche su FacebookPinterest e Instagram per essere sempre aggiornati sulle novità!

Le schede, le storie, le poesie, i video, le attività e tutti i materiali di Fantavolando.it sono protetti dalla legge sul diritto d’autore. I materiali si possono utilizzare in classe per i bambini lasciando tutti i riferimenti agli autori e al sito ma non possono essere modificati/rielaborati, né inseriti in altri siti, blog, social, gruppi Facebook, piattaforme per la DAD, gruppi social, canale YouTube, ecc. e non possono essere utilizzati per concorsi, testi, spettacoli, canzoni, pubblicità, laboratori organizzati da enti/privati/associazioni/pedagogisti/psicologi o altri professionisti in genere, ecc. come indicato nelle condizioni d’uso.